sabato 31 dicembre 2016

Appunti di degustazioni...natalizie - 2016 - Parte II

Tre vitigni, tre zone italiane... un brindisi
(di Dimitri Domenichella) 

Tempo di brindisi, di auguri e di convivialità, tutte occasioni che ci permettono di volta in volta di degustare prodotti diversi per tipologia, zona, vitigno, magari a accompagnando un pranzo o una cena in cui si provano abbinamenti o ci si concentra sul vino per apprezzarlo in ogni sua sfumatura. È quest'ultimo il caso dei tre vini, uno spumante, uno frizzante rosé e un grande rosso, di tre territori molto diversi geograficamente e dal punto di vista pedoclimatico (Veneto, Oltrepò Pavese, Toscana), che presentiamo di seguito.
Un augurio a tutti! 

Nome: Vino Spumante Bianco Extra Dry "La Cima" 2015
Zona di produzione: Comune di San Pietro di Barbozza nella zona di Valdobbiadene in Provincia di Treviso (TV).
Uve utilizzate: Glera 100%.
Maturazione / Affinamento:  Metodo Martinotti o Charmat, esclusivamente in autoclave.
Titolo alcolometrico: 11% vol. 
Note di degustazione: all'esame visivo si presenta cristallino, con un colore giallo verdolino con tenui riflessi paglierino ed un perlage fine e persistente. Al naso intenso, abbastanza complesso e fine, con profumi di fiori bianchi come l biancospino, fruttati di pera e vegetali di salvia. In bocca secco tendente all'abboccato, abbastanza caldo, morbido, fresco e abbastanza sapido; di medio corpo, nel complesso equilibrato, persistente, con un finale acidulo  e fersco di limone.

Azienda produttrice:
Azienda Agricola Benotto Luigino Spumanti 
Via Cima, 35 - 31040 - Loc. San Pietro di Barbozza - Valdobbiadene (TV)
Tel: 0423972869 - Fax: 04231912059

Sito internet: www.benottoprosecco.it - Email: info@benottoproseccco.com


-------------------------------------

Nome: IGT Provincia di Pavia Pinot Nero Rosé Vivace "Riva delle Rose" 2015
Zona di produzione: Comune di Montebello della Battaglia in Provincia di Pavia (PV).
Uve utilizzate: Pinot nero 100%.
Maturazione / Affinamento: esclusivamente in vasche di acciaio.
Titolo alcolometrico: 11,5% vol. 
Note di degustazione: all'esame visivo si presenta limpido, con un colore rosa cerasuolo chiaro, gradevolmente pétillant. Al naso intenso, abbastanza complesso e fine, con profumi floreali di rosa rossa, fruttati di fragola e mela rossa, note leggere di maggiorana. In bocca secco, abbastanza caldo, morbido, abbastanza fresco e abbastanza sapido; di corpo, con un buon equilibrio complessivo, intenso e abbastanza persistente, con un finale piacevole di mela rossa leggermente sapido.

Azienda produttrice:
Villa Galà - Via Valle Coppa, 24 - 27054 - Montebello della Battaglia (PV)
Tel: 038383705 - Fax: 0383803525

Sito internet: www.villagala.it - Email: galavini@alice.it



------------------------------------- 

Nome: Brunello di Montalcino 2010
Zona di produzione Comune di Montalcino in Provincia di Siena (SI).
Uve utilizzate: Sangiovese grosso (Brunello) 100%.
Maturazione / Affinamento:  36 mesi in botti di rovere di Slavonia da 30 hl e 50 hl, 12 mesi in bottiglia prima della commercializzazione.
Titolo alcolometrico: 14% vol. 
Note di degustazione: all'esame visivo si presenta limpido, con un colore rosso granato, consistente. Al naso intenso, complesso e fine, con profumi fruttati di confettura di ciliegie e di fragole, note di vaniglia, cannella, chiodi di garofano, con ricordi di macchia mediterranea, rabarbaro, cioccolato fondente e sfumature balsamiche. In bocca secco, caldo, abbastanza morbido, fresco, con un tannino ben percettibile e sapido; di corpo, abbastanza equilibrato con una leggera prevalenza delle sensazioni dure, persistente, con ritorni finali di ciliegia sotto spirito ed una lieve punta alcolica.

Azienda produttrice:
Azienda Agricola Centolani - Tenuta Friggiali - Loc. Friggiali - 53024 - Montalcino (SI)
Tel: 0577849454 - Fax: 0577849314

Sito internet: www.tenutafriggialiepietranera.it - Email: info@tenutafriggialiepietranera.it

venerdì 30 dicembre 2016

Appunti di degustazioni...natalizie - 2016 - Parte I

Lo chef a domicilio...
(di Dimitri Domenichella)   

Se un gruppo di amici si ritrova a cena a casa di uno di loro per scambiarsi gli auguri di Buon Natale e di buone feste; se ciascuno di essi propone un vino o un distillato per rendere ancora più piacevole la serata; se infine uno dei partecipanti è uno chef di professione e prepara un menù ad hoc per l'occasione... cosa si ottiene? 
La risposta è... una gradevole serata di dicembre in compagnia di belle persone, di ottimi vini e di eccellenti piatti dello "chef a domicilio" (mi perdonerà ovviamente per la battuta) Angelo Pollini del Ristorante La Primula Bianca, situato in Località Castellaro di Varzi in Provincia di Pavia.
Lo chef ha preparato un menù interamente a base di pesce pescato fresco, proponendo tre piatti di apertura, un primo e un secondo piatto, ai quali sono stati abbinati tre vini di zone geografiche (Oltrepò Pavese, Alto Adige, Costiera amalfitana), vitigni e tipologie differenti, il tutto suggellato, dopo un otttimo dessert artigianale, con un grande distillato caraibico.


Di seguito è riportato il menù completo, con particolare attenzione alla descrizione dei vini in abbinamento che ne hanno valorizzato l'ottima realizzazione.  

Piatto d'apertura 1

Calamaro scottato al timo e olio EVO su vellutata di fagioli borlotti, con pomodori ciliegino, erba cipollina e olio EVO a crudo


Piatto d'apertura 2

Insalata di tonno, sedano, cipolla rossa, pomodoro del Piennolo, cumino, limone e olio EVO


Piatto d'apertura 3

Tonno scottato con pomodori ciliegino e olio Evo, con vinaigrette alle mele e miele d'acacia


Primo piatto

Linguine con ragù di branzino e calamaro, olive taggiasche, pomodori ciliegino, peperoncino e olio EVO


Secondo piatto

Branzino cotto a basse temperature a bagnomaria e poi al forno con pomodori del Piennolo, olive taggiasche, timo e olio EVO


Dessert

Panettone artigianale con noci e uva sultanina 

  
-------------------------------------

Nome: Oltrepò Pavese Spumante Metodo Classico Oltrenero Cruasé Brut 2009
Zona di produzione: Comune di Zenevredo in Provincia di Pavia (PV).
Uve utilizzate: Pinot nero 100%.
Maturazione / Affinamento:  24 mesi in bottiglia sui lieviti (Sboccatura 2012).
Titolo alcolometrico: 12% vol. 
Note di degustazione: all'esame visivo si presenta limpido, con un colore rosa tenue con sfumature buccia di cipolla ed un perlage fine e persistente. Al naso intenso, complesso e fine, con profumi di ciliegia, con ricordi anche di quella sotto spirito, vegetali di rosmarino, di pane tostato e di mandorla tostata. In bocca secco, abbastanza caldo, di grande morbidezza, fresco e abbastanza sapido; di corpo, nel complesso equilibrato, intenso, persistente, fine, con un finale cremoso di fragola e mandorla.

Azienda produttrice:
Tenuta Il Bosco - Loc. Il Bosco - 27049 - Zenevredo (PV)
Tel: 0385245326 - Fax: 0385245324

Sito internet: www.ilbosco.com - Email: info@ilbosco.com


-------------------------------------

Nome: Alto Adige Terlano Nova Domus Riserva 2013
Zona di produzione: sottozona Terlano in Provincia di Bolzano (BZ).
Uve utilizzate: Pinot bianco 60%, Chardonnay 30%, Sauvignon blanc 10%.
Maturazione / Affinamento: 12 mesi, 50% in botti di rovere grandi e 50% in tonneaux di rovere.
Titolo alcolometrico: 14,5% vol. 
Note di degustazione: all'esame visivo si presenta cristallino, con un colore giallo paglierino con riflessi dorati, consistente. Al naso intenso, di ottima complessità e fine, con profumi floreali di tarassaco, fruttati di pesca sciroppata, frutta esotica come ananas, mango, papaya e banana, speziati di vaniglia, con note finali di caramella e boisé. In bocca secco, caldo, particolarmente morbido, fresco e sapido; di corpo, equilibrato, intenso, persistente, fine, con ritorni di pasticceria dolce, vaniglia e boisé.

Azienda produttrice:
Cantina Terlano - Via Siberleiten, 7 - 39018 - Terlano (BZ)
Tel: 0471257135 - Fax: 0471256224

Sito internet: www.kellerei-terlan.com - Email: office@cantina-terlano.com


-------------------------------------

Nome: Costa d'Amalfi Furore Bianco Fiorduva 2013
Zona di produzione: sottozona Furore in Provincia di Salerno (SA).
Uve utilizzate: Ripoli 40%, Fenile 30%, Ginestra 30%.
Maturazione / Affinamento: 6 mesi in barriques di rovere francese.
Titolo alcolometrico: 14% vol. 
Note di degustazione: all'esame visivo si presenta cristallino, con un colore giallo paglierino, consistente. Al naso intenso, complesso e fine, con profumi floreali di fiori gialli fresci come la mimosa, fruttati di mela bianca, scorza di cedro e ananas, note di macchia mediterranea e minerali. In bocca secco, caldo, morbido, fresco e sapido; di corpo, equilibrato, intenso, persistente e di grande finezza, con un finale di pesca gialle, mandarino e sapido.

Azienda produttrice:
Cantine Marisa Cuomo - Via G. B. Lama, 14 - 84010 - Furore (SA)
Tel: 089830348 - Fax: 0898304014

Sito internet: www.marisacuomo.com - Email: info@marisacuomo.com


-------------------------------------

Nome: Caroni 100% Trinidad Rum Aged 12 Years Extra Strong 100° Proof
Zona di produzione: Trinidad
Annata: 2000
Titolo alcolometrico: 50% vol. 
Note di degustazione: all'esame visivo si presenta limpido, con un colore giallo ambrato intenso. Al naso profumi di fichi essiccati, scorza di arancia candita, albicocca sotto spirito, accompagnati da note di caramello, miele di castagno, caramella sperlari, aghi di pino e smalto. In bocca, dopo un pungente alcol iniziale, emerge una notevole morbidezza ed una ottima freschezza, per un finale di miele di grande persistenza.

Azienda produttrice:
Caroni Distillery - Trinidad & Tobago 
(Closed in 2002)

domenica 18 dicembre 2016

La Degustazione: Il Calvados e il cioccolato monorigine

13 Dicembre 2016
Il Calvados e il cioccolato monorigine
(di Dimitri Domenichella)

A conclusione dell'intenso anno di corsi e di eventi per gli amanti del mondo del vino ma non solo, la Delegazione di Pavia dell'Associazione Italiana Sommelier della Lombardia per chiudere in bellezza il 2016 ha proposto ai suoi associati e a tutte le persone estimatrici di questi grandi prodotti una serata degustazione di uno dei distillati francesi più importanti e conosciuti nel mondo: il Calvados (link IDAC-AOC).

Il Calvados
Questa acquavite di sidro, prodotta esclusivamente in una zona ben definita della Francia settentrionale, la Normandia, e per tale ragione rientra nell'Appellation d'Origine Controlée A.O.C. Normandie, a sua volta frazionata in undici zone specifiche che possono essere riportate sull'etichetta delle bottiglie. Il distillato di sidro non viene ovviamente prodotto solo in questa A.O.C. specifica, ma solo qui, in queste zone, può fregiarsi del nome Calvados; nel resto della Normadia e della Bretagna è definito invece col nome di Eaux-de-Vie de Cidre. 
L'ingrediente base per la produzione di questo distillato sono le mele, coltivate in oltre cento varietà differenti per avere un ventaglio aromatico e gustativo variegato, che si può riassumere nelle tre macro categorie delle mele dolci, acide e amare. Sono ammesse nella composizione del sidro oltre alle mele anche le pere, ad esclusione di quei prodotti che recano la denominazione territoriale Le Pays d'Auge, nei quali è consentito solo l'uso di mele. 
Una vlta ottenuto il sidro e dopo averlo fatto maturare per circa un anno, questo viene distillato o con alambicchi continui a colonna o con alambicchi discontinui "Charentais" (quelli utilizzati per il Cognac); anche in questo caso nella denominazione Le Pays d'Auge è consentito l'utilizzo esclusivo di alambicchi di rame Charentais con i quali si pocede ad una doppia distillazione a ripasso.
Il distillato ottenuto è quindi, in genere, miscelato con distillati più vecchi per ottenere una particolare impronta, anche se in alcuni casi è possibile trovare Calvados single cask recanti il millesimo, e quindi posto in affinamento in botti di quercia della capienza variabile da 200 a 500 litri. 
I Calvados sono classificati in base all'invecchiamento: 
- Trois Etoiles o Trois Pommes: minimo due anni in botte;
- Vieux o Réserve: minimo tre anni in botte;
- Viéille Reserve o V.O.: minimo quattro anni in botte;
- V.S.O.P.: minimo cinque anni in botte;
- Extra, Hors d'Age, Napoléon, X.O., Age Inconnu: minimo sei anni (e oltre) in botte.
   
La degustazione
La degustazione si è tenuta presso il ristorante Al Cassinino, nell'omonima località a pochi minuti da Pavia, e ha visto come conduttore della serata il proprietario e già storico delegato pavese dell'AIS Agostino Cremonesi. 
Prima dell'ingresso del protagonista della serata, i partecipanti sono stati accolti con una varia proposta gastronomica in abbinamento al Dolcetto di Ovada "Il Principino" 2013 (13,5% vol.) dell'Azienda La Cavaliera, che si presentava all'esame visivo di un rosso rubino intenso e con una ottima consistenza; al naso intenso, cmplesso e di buona finezza, con profumi di marasca e mora molto mature, fragola macerata, erbe aromatiche, macchia mediterranea, vaniglia, con note lievemente balsamiche; in bocca secco, caldo, morbido, fresco e abbastanza sapido, di buona intensità e persistenza, con un finale sapido di marasca. 
E a questo punto è iniziata la vera e propria degustazione di Calvados.
Sono state proposte quattro etichette di zone e di annate differenti in abbinamento ad una selezione di quattro cioccolati di diversa provienienza e percentuale di cacao, a cui si sono aggiunte alla fine anche delle fave di cacao. I cioccolati artigianali Pura Delizia sono stati un cioccolato al latte e tre cioccolati fondenti: 
- Cioccolato al latte 37 The Red
- Cioccolato fondente 73 Dark Chocolate Single Origin Venezuela 
- Cioccolato fondente 73 Dark Chocolate Single Origin Ecuador
- Cioccolato fondente 75 Dark Chocolate Single Origin Nuova Guinea  


Nome:  V.S.O.P. Calvados Pays d'Auge
Annata: --
Produttore: Michéle Giard
Note
all'esame visivo di colore giallo ambrato chiaro; al naso profumi di mela matura, miele di tiglio, erba sfalciata, con note di cipria e smaltate; in bocca al primo impatto una certa pungenza dell'alcol, secco, con una ottima acidità, con richiami gustativi di mela cotta e confettura di mele, miele di tiglio e toni mentolati; buona la persistenza.
Abbinamento: Cioccolato al latte 37 The Red

--------------------------------------------------------------

Nome: Calvados Hors d'Age 10 ans
Annata: --
Produttore: Francois Lécrivain
Note
all'esame visivo di colore giallo ambrato leggermente più carico del campione precedente; al naso profumi più morbidi ed un impatto alcolico meno marcato, note di fiori secchi, caramella mou, cannella e cera d'api; in bocca secco e asciutto, con una buona acidità, con aromi gistativi di miele millefiori, camomilla e sciroppo d'acero; buona la persistenza.
Abbinamento: Cioccolato fondente 73 Dark Chocolate Single Origin Venezuela

--------------------------------------------------------------

Nome: Vieux Calvados
Annata: 1993
Produttore: Bertrand Dupont
Note
all'esame visivo di colore giallo ambrato carico, con sfumature marroni; al naso profumi morbidi, con note di cioccolato al latte, caramello, mela cotta al forno, sfumature finali eteree; in bocca morbido e avvolgente, con ricordi di arancia candita, miele di castagno e note balsamiche; ottima la persistenza, con un finale fresco.
Abbinamento: Cioccolato fondente 75 Dark Chocolate Single Origin Nuova Guinea; Cioccolato fondente 73 Dark Chocolate Single Origin Ecuador; Fava di cacao

--------------------------------------------------------------

Nome: Calvados Le Pertyer Michel Huard
Annata: 1984
Produttore: Jean-Francois Guillouet-Huard
Note
all'esame visivo di colore giallo ambrato carico, con sfumature marroni; al naso profumi di mandarino candito, bastoncino di liquirizia, thè, accompagnati da note medicinali e smaltate; in bocca non particolarmente morbido, con una nota alcolica ben percettibile, aromi di caramello, miele di castagno, corteccia, caramella mou, bastoncino di liquirizia, con un finale etereo; buona la persistenza.
Abbinamento: Cioccolato fondente 75 Dark Chocolate Single Origin Nuova Guinea
 
--------------------------------------------------------------

Agostino Cremonesi, titolare del ristorante Al Cassinino